Dibattito: i vaccini che causano tumori nei cani? - Quanto è alto il rischio?

Ultimamente si è parlato molto della vaccinazione eccessiva e dei potenziali effetti collaterali dei vaccini, incluso il cancro. Ma quanto sono alti questi rischi nei cani? Vale davvero la pena rischiare che il cane ottenga la malattia non vaccinando?

The Pro Vaccine Camp

La dott.ssa Susy Horowitz della Pasadena Humane Society e SPCA difende il motivo per cui i vaccini sono ancora importanti e qualcosa che ogni proprietario di cani dovrebbe assicurarsi che i loro migliori amici stiano ricevendo.


Perché i vaccini sono importanti?

Le vaccinazioni sono una componente essenziale di un programma di benessere per il tuo cane.

Ad esempio, Cimurro e Parvovirus erano entrambe malattie prevalenti in passato che rendevano i cani molto malati con un elevato rischio di morte. Inoltre, molti cani sopravvissuti a Distemper hanno sviluppato problemi di salute da poche settimane a qualche anno dopo (alcuni dei quali erano abbastanza gravi da richiedere l'eutanasia).


La rabbia è una malattia sempre fatale che può essere trasmessa alle persone (ed è quasi sempre fatale anche nell'uomo). In alcune giurisdizioni può essere richiesto che un cane non vaccinato morso da un animale selvatico sia sottoposto a eutanasia.

Che cosa possono fare che i rimedi naturali / gli 'integratori' naturali ecc. Non possono?

Le vaccinazioni consistono in virus o batteri disattivati ​​o virus parziali (chiamati componenti) che sono ancora in grado di stimolare una risposta immunitaria contro la malattia senza causare la malattia stessa.I prodotti che affermano di stimolare il sistema immunitario non possono conferire l'immunità contro una specifica malattia e non sono considerati protettivi per malattie specifiche


bulldog francese paffuto

Quali sono i rischi per i cani con i vaccini?

In rari casi, i cani possono avere reazioni ai vaccini. Fonte immagine: Petmd.com

Le vaccinazioni raramente causano danni a un individuo, anche se possono verificarsi reazioni allergiche specifiche in una percentuale molto piccola di coloro che ricevono una vaccinazione. La maggior parte delle reazioni alla vaccinazione sono lievi (letargia, disagio a breve termine nel sito di vaccinazione o altri sintomi lievi).

In futuro può essere somministrato un antistaminico o un antinfiammatorio prima o al momento della vaccinazione per prevenire o ridurre una reazione. Ci sono occasioni molto rare in cui le condizioni mediche di un animale domestico rendono sconsigliabile la vaccinazione. Il veterinario prenderà questa decisione se al tuo cane viene diagnosticata una di quelle rare condizioni.

Quanto è probabile che un cane ottenga un tumore (o altra reazione) da un vaccino?

In una percentuale molto piccola di gatti, i tumori sono stati collegati a un sito di iniezione (qualsiasi iniezione, non solo una vaccinazione, sebbene questi tumori siano stati osservati per la prima volta in parti del corpo in cui vengono comunemente somministrate vaccinazioni). Al momento non è stato dimostrato che esiste un legame tra i siti di iniezione e le vaccinazioni nei cani.I veterinari concordano sul fatto che l'importanza della protezione dalle malattie nella maggior parte dei casi supera il rischio della vaccinazione.

The Con Vaccine Camp

La dott.ssa Judy Morgan, proprietaria di Clayton Veterinary Associates e Churchtown Veterinary Associates nel New Jersey, spiega il pericolo dei vaccini. Si è laureata presso l'Università dell'Illinois College of Veterinary Medicine e, più recentemente, il Chi Institute of Veterinary Traditional Chinese Medicine and Agupuncture.

Qual è la preoccupazione per gli animali vaccinati in eccesso?

Ogni volta che viene somministrato un vaccino, il sistema immunitario dell'animale deve rispondere a quel vaccino. Non è immunità automatica. Il sistema immunitario può essere stressato e andare in overdrive, attaccando le stesse cellule del corpo, oppure può smettere di funzionare e smettere di proteggere l'animale, a seconda del modo in cui decide di dirigersi. L'eccessiva stimolazione del sistema immunitario può portare a malattie infiammatorie croniche come la malattia infiammatoria intestinale, l'artrite, il diabete mellito, la dermatite allergica cronica, la tiroidite autoimmune, l'anemia emolitica autoimmune e i tumori.

Con quale probabilità i cani ottengono un tumore (o altra reazione) da un vaccino?

Le reazioni allergiche vengono osservate più comunemente, soprattutto perché agli animali vengono somministrati così tanti vaccini contemporaneamente. Alcuni animali vengono nel mio ufficio con un sistema immunitario precipitato dopo aver ricevuto vaccini contenenti 12 antigeni contemporaneamente.

I gatti hanno maggiori probabilità di sviluppare sarcomi fibro dopo essere stati vaccinati, ma possono verificarsi anche nei cani. Alcuni tumori che si verificano nelle aree comuni del sito di iniezione non sono ancora stati collegati alla vaccinazione, ma non sono sicuro di quanto sia difficile che gli scienziati stiano cercando di stabilire quel collegamento.

Come possono le pratiche olistiche mantenere i cani sani o proteggerli dalle malattie?

Usiamo titoli per cimurro e parvovirus per determinare se un animale domestico ha effettivamente bisogno di un vaccino.

Utilizziamo vaccini a bassissima dose che contengono conservanti meno dannosi.

Parliamo in profondità con ogni cliente dell'esposizione che il cane o il gatto ha realmente su ogni malattia, piuttosto che spingere i proprietari a vaccinare per tutto ciò che è disponibile.

Lavoriamo anche molto di più per garantire che gli animali siano alimentati con una dieta adatta alle specie e che il loro sistema immunitario sia mantenuto in perfetta forma, che si tratti di aggiunte di vitamine ed erbe o di una terapia dietetica.

il cane ha mangiato naprossene

Ad esempio, pensi che i cani dovrebbero ricevere il vaccino contro la bordatella ogni sei mesi? Perché o perché no?

Non credo che dovrebbero mai ricevere questo vaccino. Possono eliminare la malattia dopo la vaccinazione ed esporre altri animali alla malattia. Il vaccino è di breve durata e vaccina solo per alcune delle malattie respiratorie superiori che possono colpire gli animali domestici in situazioni ad alta densità. La tosse del canile non è pericolosa per la vita. È noioso.

Ci sono oltre 60 malattie respiratorie a cui gli animali domestici possono essere esposti; la vaccinazione per 3 non ha senso.

Pensi che ci siano vaccini che non sono affatto necessari?

Bordetella. Uso Lyme con molta parsimonia. Ci sono una dozzina di malattie trasmesse da zecche, quindi la vaccinazione per una di esse mi sembra sciocca. L'importante è tenere lontane le zecche e monitorare i segni della malattia di Lyme. È una malattia curabile se preso in tempo. La leptospirosi è un vaccino estremamente reattivo, in particolare nelle piccole razze di cani. Abbiamo sempre una lunga conversazione sulle possibilità di esposizione. Ancora una volta, questa è una malattia curabile, se diagnosticata in anticipo. Ho visto 2 casi in 30 anni, quindi penso che sia un po 'esagerato, ma è più prevalente in alcune località. Non userei mai i vaccini Giardia, Porphyromonas o Coronavirus.

Si dice che i vaccini possano durare più a lungo di quanto dicono i veterinari tradizionali? Perché ci dicono di vaccinare nuovamente?

Le vaccinazioni di cimurro e parvovirus possono durare da 5 a 8 anni, possibilmente per tutta la vita. Il nuovo DAPP a 3 anni è effettivamente garantito per 5 anni, ma etichettato per 3. I vaccini contro la rabbia possono durare molto più a lungo, ma poiché la rabbia è zoonotica e non trattabile, sbagliamo dal punto di vista della cautela. Lo studio sulla sfida della rabbia è in corso e si spera che cambi la durata dell'etichettatura della vaccinazione. L'adenovirus (epatite) probabilmente dura anche per la vita dell'animale. A scuola ci veniva insegnato a vaccinare ogni anno. Nessuno sapeva davvero la durata dell'immunità e nessuno pensava che ci fossero effetti collaterali alla vaccinazione ogni anno. Ora sappiamo meglio, ma i veterinari della vecchia scuola sono difficili da conquistare. Inoltre, per decenni abbiamo collegato l'esame fisico annuale alle vaccinazioni e i veterinari hanno paura se minimizzano la necessità di vaccinazioni i proprietari degli animali domestici non porteranno gli animali domestici all'esame annuale

La linea di fondo

Devi discutere della salute del tuo cane con il tuo veterinario (o due, poiché le seconde opinioni sono sempre buone!) Per assicurarti che la tua decisione sia basata su ciò che è meglio per il tuo cane e non sulle convinzioni personali degli altri.

Circa l'autore

Kristina N. Lotz, amante degli animali con sede a Wilsonville, in Oregon, è un'addestratrice professionista certificata - Convalida della conoscenza (CPDT-KA) e lavora come istruttrice a tempo pieno. È la fondatrice di A Fairytail House, un'esclusiva struttura per l'addestramento di cani per tutti gli sport tutta positiva che aiuta a salvare i cani nella sua zona e offre seminari gratuiti e corsi di addestramento per la comunità. Nel suo tempo libero, si allena e compete nella pastorizia, nell'agilità, nell'obbedienza, nella manifestazione e nella conformazione con i suoi cani da pastore delle Shetland. Ha sposato in modo intelligente un tecnico veterinario, che aiuta a mantenere felici e sani i bambini di pelliccia e fornisce una rapida risorsa per gli articoli.

Vuoi un cane più sano e più felice? Unisciti alla nostra mailing list e doneremo 1 pasto a un cane rifugiato nel bisogno!