Ebola - il tuo cane è a rischio?

Le cose sconosciute tendono ad essere le più spaventose. Abbiamo un fattore di paura per il virus Ebola e ora lo abbiamo qui sul suolo americano. Abbiamo poche informazioni tranne le voci secondo cui il cane di una persona infetta è stato distrutto in Spagna. Ora il cavalier spaniel di Nina Pham viene messo in quarantena. Un animale domestico è mai stato un serbatoio?

Kathryn Primm, proprietaria e capo veterinaria dell'Ospedale per animali Applebrook, vuole che le persone abbiano i fatti come li conosciamo. Secondo il CDC, gli animali non sembrano influenzare la trasmissione in corso nello scoppio di questa stagione. www.applebrookanimal.com


Come si diffonde?

Scheda tecnica rapida da condividere con i membri della famiglia.

'I pipistrelli della frutta sono ritenuti il ​​serbatoio naturale del virus Ebola in Africa, ma i pipistrelli della frutta nordamericani non sembrano essere interessati in questo momento', afferma il dott. Primm. “Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che non sono stati esposti o hanno una resistenza naturale. Noi non sappiamo.


annuncio di gravidanza con cane

Tuttavia, proprio perché non sono un fattore in questo momento, sembra pertinente conoscere i fatti ed essere preparati, piuttosto che soffrire col senno di poi. Se il loro ospedale in Texas fosse stato di più, la seconda infermiera non sarebbe mai salita su un aereo, probabilmente diffondendo ulteriormente il virus.

Il dottor Primm avverte che nessuno dovrebbe mai tentare di toccare un pipistrello - vivo o morto.


'Non ho mai sperimentato personalmente un paziente Ebola o nemmeno un animale domestico pensato di essere esposto, ma la conoscenza è potere e tutti devono conoscere i fatti reali', ha detto Primm.

Quanto è alto il rischio di epidemia?

Il rischio di epidemia diffusa negli Stati Uniti è basso e quindi anche il rischio per gli animali domestici è basso. Il CDC ha pubblicato alcune FAQ sull'ebola e sugli animali domestici e va notato che anche nelle aree in cui l'infezione è diffusa, non ci sono segnalazioni di cani o gatti che si ammalano o sono in grado di diffondere la malattia.

L'ebola si diffonde per contatto con fluidi corporei infettivi. Il CDC riporta che non vi sono prove di trasmissione vettoriale (ad es. Zanzare, ecc.) O trasmissione aerea. Nell'uomo e nei primati, i primi sintomi includono febbre e perdita di interesse per il cibo. Uno studio ha dimostrato che alcuni cani randagi nelle aree endemiche sono risultati positivi all'esposizione (produzione di anticorpi) ma non hanno mostrato alcun segno di malattia o stato di portatore.

Che dire dei test?

Non ci sarebbe motivo di testare un cane o un gatto per l'Ebola se non vi fosse alcuna esposizione a una persona infetta dall'Ebola. Attualmente, il CDC afferma che non esistono test di routine per gli animali domestici, osserva il dott. Primm, ma ci devono essere test di laboratorio che non sono disponibili per i proprietari di animali domestici perché hanno testato alcune popolazioni di cani africani a fini di ricerca. Tuttavia, questo non è ampiamente disponibile.

Che dire di viaggiare?

Il CDC richiede che cani e gatti importati negli Stati Uniti siano sani e vaccinati per la rabbia. Le scimmie e i roditori africani non possono essere importati come animali domestici in nessun caso.

'Dal momento che non ci sono casi documentati di animali domestici che si ammalano a causa del virus Ebola, il miglior consiglio è di usare il buon senso quando si viaggia con un animale domestico', afferma Dr Primm. “Lavati sempre le mani frequentemente. Se il tuo animale domestico è malato, assicurati di raccontare la storia di viaggio pertinente ai tuoi veterinari.

Rischio di dieta grezza

'Poiché il virus Ebola è stato collegato al consumo di' carne di animali selvatici '(carne cruda di animali selvatici), penso che una cosa che sarebbe intelligente fare è evitare l'alimentazione di carni crude agli animali domestici. È solo un semplice passo che possiamo fare per ridurre al minimo il rischio e poiché è noto che i pipistrelli trasportano rabbia negli Stati Uniti, non tentano mai di toccare un pipistrello, vivo o morto. ”Aggiunge il Dr. Primm. “Non consiglio mai il consumo di una dieta cruda, per animali domestici o persone. Ci sono diversi agenti patogeni in questo modo e non credo che valga la pena rischiare. '

quante volte un cucciolo ha bisogno di mangiare

Circa l'autore

Kristina N. Lotz, amante degli animali con sede a Wilsonville, in Oregon, è un'addestratrice professionista certificata - Convalida della conoscenza (CPDT-KA) e lavora come istruttrice a tempo pieno. È la fondatrice di A Fairytail House, un'esclusiva struttura per l'addestramento di cani per tutti gli sport tutta positiva che aiuta a salvare i cani nella sua zona e offre seminari gratuiti e corsi di addestramento per la comunità. Nel suo tempo libero, si allena e compete nell'allevamento, nell'agilità, nell'obbedienza, nella manifestazione e nella conformazione con i suoi cani da pastore delle Shetland. Ha sposato in modo intelligente un tecnico veterinario, che aiuta a mantenere felici e sani i bambini di pelliccia e fornisce una rapida risorsa per gli articoli.

Vuoi un cane più sano e più felice? Unisciti alla nostra mailing list e doneremo 1 pasto a un cane rifugiato nel bisogno!