Displasia: un veterinario condivide i modi per alleviare il dolore

La displasia è una condizione comune nei cani. Alcuni cani iniziano a mostrare segni come cuccioli, mentre altri vivono una vita abbastanza normale e indolore fino a quando non diventano anziani. Indipendentemente da quando il tuo cane inizia a mostrare segni, è veramente doloroso e per alcuni cani segna l'inizio della fine.

Il Dr. Frank Borostyankoi DVM, DACVS (Diplomate, American College of Veterinary Surgeons), è un chirurgo veterinario certificato che si specializza in ortopedia tra cui sostituzioni articolari, osso correttivo e traumatico, chirurgia articolare e spinale artroscopia e riabilitazione fisica post-chirurgica. È consulente veterinario di Bio-Rep Animal Health, i produttori di Boneo Canine, un integratore osseo e articolare completamente naturale e innovativo per i cani.


Il Dr. Borostyankoi ha risposto alle nostre domande sulla displasia e su come aiutare ad alleviare il dolore di questa condizione tortuosa.

golden retriever salvati dalla Turchia

Sentiamo sempre parlare della displasia dell'anca, ma i cani possono farlo in altri luoghi?

La parola 'displasia' si riferisce a una condizione in cui l'articolazione si è sviluppata in modo errato. Quando un cane ha questa condizione, di solito porta a un rimodellamento dell'articolazione che poi cambia in forma e tensione. Ciò può portare a carichi meccanici eccessivi in ​​diverse aree dell'articolazione innescando una cascata di cambiamenti nella cartilagine di copertura della superficie articolare, nella capsula articolare che produce fluido articolare e negli altri elementi strutturali dei tessuti articolari e circostanti. Tutto questo insieme è ciò che provoca artrite e dolore.


Straordinariamente, un'articolazione displastica peggiorerà, ma per definizione, la displasia dell'anca deve essere presente già nel giovane animale domestico non completamente sviluppato.

La displasia non si limita all'anca, anche le altre articolazioni sono sensibili alla displasia. Il più comune e compreso è il gomito. In effetti, ci sono probabilmente più cani con displasia del gomito che displasia dell'anca. Tuttavia, è più difficile riconoscere i segni del dolore alla gamba anteriore, quindi molti cani non vengono mai diagnosticati e la condizione spesso non viene rilevata.


Sebbene altre articolazioni (oltre all'anca e ai gomiti) possano essere colpite dallo stesso principio di sviluppo errato, spesso non sono riconosciute come displastiche. Tuttavia, il termine 'displastico' può essere utilizzato per qualsiasi articolazione.

Da cosa è causato?

La nostra comprensione generale oggi è che la displasia dell'anca è una condizione di sviluppo ereditaria geneticamente influenzata. Ciò significa che l'albero genealogico dell'animale domestico displastico ha una storia di individui con displasia dell'anca. La condizione dipende da più geni, quindi non è ancora possibile eseguire test genetici per evitarlo. A causa del potenziale per i geni recessivi, ciò significa anche che possono esserci progenie displastiche in una cucciolata proveniente da due genitori non displastici perfettamente normali. Allo stesso modo, due genitori displastici possono ancora avere una prole normale, anche se è probabile che i geni si esprimano nelle generazioni future.

Quali sono alcuni modi per alleviare il dolore?

Allunga / execises

Gli effetti dell'attività sui cani con displasia, artrite o qualsiasi altra condizione articolare sono molto simili a quelli di un paziente umano. La funzione articolare e la generazione del dolore sono molto simili: troppo e troppo poco possono essere tutti dolorosi. In particolare, l'articolazione dell'anca è la più comoda in posizione neutra; torcere l'articolazione in avanti o all'indietro può aumentare il dolore. Tuttavia, se il paziente è immobilizzato, le articolazioni artritiche croniche hanno la tendenza a irrigidirsi e diventare più dolorose.

supplementi

Ci sono una vasta gamma di integratori che hanno lo scopo di aiutare con l'artrite, compresa la displasia dell'anca. La maggior parte di questi integratori è destinata alla produzione fluida della capsula articolare; fondamentalmente si ritiene che generino un fluido articolare di migliore qualità, più spesso e lubrificante, riducendo allo stesso tempo l'infiammazione. Ci sono alcuni integratori all'avanguardia come BONEO Canine a base proteica che forniscono supporto alle ossa e alle articolazioni in modi nuovi e innovativi. Tutto questo prodotto naturale affronta più di un effetto deteriorante dell'invecchiamento, che può essere particolarmente utile per i cani con articolazioni artritiche. Abbiamo la tendenza a dimenticare che un'articolazione fa parte dell'osso e che la salute e la durata della cartilagine dell'articolazione dipendono anche in gran parte dalla salute dell'osso sottostante. BONEO Canine aiuta con la salute delle ossa up-regolando il rimodellamento osseo, stimolando la produzione di nuovo tessuto cartilagineo, aiutando nel contempo a regolare i moderatori infiammatori delle articolazioni colpite.

come fare in modo che un cane si fidi di te

Antidolorifici

I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sono ampiamente utilizzati con buon successo nel controllo del dolore lieve o moderato da artrite. Funzionano interferendo con i vari passaggi dell'Arthritis Cascade e limitando l'eccessiva produzione e infiammazione di liquidi articolari. Gli antidolorifici generali (senza alcun effetto contro l'infiammazione articolare) possono anche avere un valore supplementare.

terapie

Le terapie, come il massaggio, possono aiutare ad alleviare il dolore. Credito fotografico: @jespahjoy via Flickr

Alcune delle terapie alternative che si ritiene possano aiutare i pazienti canini includono la terapia con cellule staminali e la terapia al plasma ricco di piastrine (PRP). Stiamo ancora imparando il meccanismo d'azione e l'affidabilità della risposta per questi, sebbene esistano da anni. Sfortunatamente, alcune di queste opzioni sono ancora piuttosto costose e non tutti gli animali domestici sono un buon candidato per queste modalità di trattamento del 21 ° secolo.

Alcune altre opzioni di terapia alternativa potrebbero dover essere scelte attentamente valutando le condizioni generali del paziente e altri fattori limitanti. Alcuni pazienti geriatrici con pochissima attività mostrano un miglioramento del livello di attività e della qualità della vita con idroterapia o altre modalità di terapia fisica. Alcuni pazienti possono anche migliorare con l'uso della terapia laser fredda. Se stai prendendo in considerazione terapie alternative per il tuo cane, dovresti chiedere al tuo veterinario cosa consiglierebbero specificamente per il tuo animale domestico o se non hanno esperienza ortopedica di quanto possano fare riferimento a uno specialista.

Cani John Stoppino

Chirurgia

La chirurgia è una delle migliori opzioni per il trattamento della displasia dell'anca. Alcuni cani giovani, se non sono molto gravi e sono stati diagnosticati in tempo, possono beneficiare di procedure chirurgiche come l'osteotomia tripla pelvica (TPO) o l'osteotomia doppia pelvica (DPO). Queste procedure alterano la relazione angolare dei componenti dell'articolazione dell'anca per fermare il processo displastico.

D'altra parte, i cani completamente sviluppati di qualsiasi età possono ricevere una sostituzione totale dell'anca (THR) proprio come le persone possono. In questo caso, l'intera articolazione viene scartata e sostituita con un impianto artificiale. Le sostituzioni articolari sono generalmente piuttosto costose, ma un intervento chirurgico riuscito può mantenere il paziente attivo al massimo delle sue potenzialità.

L'ostectomia della testa e del collo femorale (FHO) è una procedura di salvataggio permanente che viene utilizzata per scartare l'articolazione dolorosa e avere la struttura dei tessuti molli per mantenere la connessione tra la gamba e l'anca. È una procedura permanente che può servire bene alcuni pazienti per tenerli fuori dal dolore. I cani di piccola taglia sono generalmente candidati migliori di quelli di grandi dimensioni per questa procedura e non è sicuramente per i casi lievi.

Nessuna di queste procedure è completamente priva di rischi e non lo è per tutti i cani, quindi dovresti consultare il tuo veterinario sulle tue migliori opzioni. Nessuna di queste procedure può alterare i geni di questi cani, quindi i cani con queste condizioni non dovrebbero essere allevati.

Nota finale

Come per qualsiasi cosa correlata al veterinario, il Dr. Borostyankoi ti consiglia di parlare con il tuo veterinario e creare un piano che si adatti alle condizioni del tuo cane e alla salute generale. Assicurati di parlare con loro prima di continuare o iniziare qualsiasi attività, poiché, come dice lui, troppo o troppo poco può causare più dolore.

Circa l'autore

Kristina N. Lotz, amante degli animali con sede a Wilsonville, in Oregon, è un'addestratrice professionista certificata - Convalida della conoscenza (CPDT-KA) e lavora come istruttrice a tempo pieno. È la fondatrice di A Fairytail House, un'esclusiva struttura per l'addestramento di cani per tutti gli sport tutta positiva che aiuta a salvare i cani nella sua zona e offre seminari gratuiti e corsi di addestramento per la comunità. Nel suo tempo libero, si allena e compete nell'allevamento, nell'agilità, nell'obbedienza, nella manifestazione e nella conformazione con i suoi cani da pastore delle Shetland. Ha sposato in modo intelligente un tecnico veterinario, che aiuta a mantenere felici e sani i bambini di pelliccia e fornisce una rapida risorsa per gli articoli.

Vuoi un cane più sano e più felice? Unisciti alla nostra mailing list e doneremo 1 pasto a un cane rifugiato nel bisogno!